poliantea casuale

Caro amico
la mia strada sto camminando
nessuno me la spiega
(solo piccoli dolci tesori nascosti)
caro amico
spiegazioni non ne vorrei
ma sopportare e léggere e vedere
ogni sasso di questa mia strada

E se voglio capire non so
vorrei leggerezza

E vorrei caro amico
il cuore e il respiro dell’uomo che sai
tra le mani e le parole
E vorrei un mondo migliore

Che esagerata, caro amico
è questa tua sorella di cuore

.
tutto il poemetto è qui «

Annunci

Tag:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: