poliantea casuale

non posso
che dirti
che non posso far nulla
né altro
se non pregare
(e pregherò)
quel dio
(la vita)
di stendere
sotto i tuoi passi
tappeti di più limpidi
pensieri e
forza di dolce fatica
ne venga
alle mani tue
e al cuore

.
tutto il poemetto è qui «

Annunci

Tag:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: