poliantea casuale

Come punti di domanda
languidi e nascosti
affiorano i tuoi occhi
Udendo queste parole
dirai che non sono risposte
Inquietudini tranquille
oso respirare con te

[da CINQUECENTO LENTI ACROSTICI UMIDI DI INVIDIABILE OZIO]
.
tutto il poemetto è qui «

Annunci

Tag:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: