poemetto a ritroso

d’oro gli occhi del gatto
(una gatta)
raccontano un piccolo amore
passato
che torna a ronfare
sommesso
quando le dita ne fanno memoria
passandole dietro le orecchie

e mi annusi ronfando
ringraziando per questo presente
di finestre chiuse sull’inverno
e di porte aperte
su alberi di pesco

Annunci

Tag:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: